Home StorieStorie africane ERITREA Perle nere

ERITREA Perle nere

di Mille Battute

 BACKSTAGE

Perle nere. Un viaggio in Eritrea alla scoperta di un passato ancora presente. Osservare le facce delle persone che lavorano, camminano, vivono e che sembrano appartenere ad un altra epoca, lontana ma ancora viva.  Ogni viaggio in Eritrea è un viaggio nella memoria, personale e collettiva.

 PERLE NERE

  Alessandro Sironi

A Cheren, seduto in un bar del centro, nome e atmosfera italiana, vedo passare un bambino che tiene una capretta per l’orecchio. Lei, bianca, pazientemente segue il suo padrone color della polvere; verso quale meta?
Mi gusto il tè allo zenzero, illudendomi nell’infinito del suo sapore nuovo, esotico, vicino e lontano.
Altri bambini, con le perle nere negli occhi, “del colore che ci ha regalato Dio” si avvicinano a roccolo, e a turno pronunciano una parola che è un’eco lungo tutto il viaggio: money, money.
Mi guardo attorno, si avvicina un vecchio, esile, che nell’asfalto si trasforma in un’ombra lunga; si presenta: “io sono un italiano nero”. Così inizia il nostro dialogo sul passato della terra Eritrea, i suoi occhi brillano di nostalgia e le parole danno forma ai suoi ricordi.
Ci salutiamo con una stretta di mano di quelle che non riesco a scordare perché le avevo ormai dimenticate.

 GALLERIA FOTOGRAFICA

  Massimo Bicciato

Post correlati

Questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Per accedere all'informativa clicca sul pulsante "Info". Se sei d'accordo clicca sul pulsante "Accetto".. Accetto Info