Home In evidenza ETIOPIA Valle Omo

ETIOPIA Valle Omo

di Mille Battute

 DATE DI PARTENZA

Dal 015 al 25 ottobre 2020

 QUOTA DI PARTECIPAZIONE

2.490 euro a persona

 ACCOMPAGNATORI

  Giovanni Miceli

 PARTECIPA AL VIAGGIO

Programma completo e prenotazioni su Terraferma by Compagnia del Mar Rosso

 UN VIAGGIO IN ETIOPIA

Un viaggio in Etiopia. Una spedizione nella Valle dell’Omo ci riporta alle origini dell’uomo. Il contatto con i popoli della Valle è un esperienza unica e di forte impatto perchè avremo l’opportunità di vivere a stretto contatto con gli Hamer grazie alla fraterna amicizia che lega Giovanni alla famiglia di Allo.

L’ULTIMA AFRICA

L’ultima Africa. Una terra magnifica, aspra e polverosa ma ricca di umanità, di cultura e di tradizioni. Un tuffo nel passato dove il tempo è scandito dal sorgere e dal calare del sole. Vogliamo vivere insieme le emozioni che questa gente è capace di trasmettere.
In Etiopia si parlano 86 dialetti e ci sono circa 80 etnie, 45 delle quali distribuite nella Valle dell’Omo. Un miscuglio di razze, di contraddizioni, di usi e costumi impressionante che ci riportano alle origini dell’uomo; non è un caso che in questa terra primordiale siano stati rinvenuti i resti di “Lucy”, l’ominide più antico risalente a 3 milioni e mezzo di anni fa.

HAMER, MURSI, DORZE, KONSO, BANNA

Nei villaggi Hamer, Mursi, Dorze, Konso e Banna non c’è elettricità e non c’è acqua. La vita è basata sull’agricoltura e sull’allevamento anche se in passato la caccia era la prima fonte di sostentamento.
Avremo il privilegio unico di vivere a contatto diretto con gli Hamer nei villaggi di Arna e Labella, trascorrendo con loro la giornata nel suo lento fluire. Solo così potremo capire quanta distanza ci separa dal loro mondo semplice ma pur sempre organizzato. Raggiungere il pozzo per raccogliere l’acqua, recarsi al mercato per vendere o acquistare i prodotti che questa terra produce, preparare da mangiare sul fuoco, dormire con un tetto di stelle sulla testa e trovare nella natura tutto quello di cui l’uomo necessita. Poi ci sono i bambini. L’Etiopia è un paese di bambini, le famiglie hanno una media di otto figli ed è per questo che incontreremo bambini ovunque.

CONOSCERE E RISPETTARE

Le emozioni che vivremo giorno per giorno saranno la migliore ricompensa alle fatiche che questi viaggi richiedono. Questa zona di Etiopia è un mondo sperduto, dimenticato dalla storia; il nostro obiettivo sarà quello di avvicinarci a loro in punta di piedi cercando di conoscere il senso più profondo di questa gente attraverso i loro riti e le cerimonie così distanti dal nostro modo di pensare.

Post correlati

Questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Per accedere all'informativa clicca sul pulsante "Info". Se sei d'accordo clicca sul pulsante "Accetto".. Accetto Info